"Festa di scienza e filosofia - Virtute e Canoscenza" è un appuntamento annuale per studiare il presente e guardare al futuro con l'ottimismo del sapere. La denominazione Virtute e Canoscenza è un omaggio a Dante, al desiderio dell'uomo di varcare le colonne d'Ercole senza aver paura del nuovo. Nonostante gli effetti generalmente benefici dello sviluppo delle conoscenze scientifiche, spesso nella società si diffonde una sensazione di minaccia, addirittura la paura irrazionale del progresso scientifico. Numerosi paesi stanno promuovendo la cultura scientifica e tecnica sin dai banchi di scuola; stanno definendo regole etiche, in particolare nelle biotecnologie dell'informazione; stanno favorendo il dialogo tra gli scienziati, i filosofi, il mondo del lavoro e i responsabili politici. La conoscenza e il sapere sono il motore di rapidi cambiamenti degli scenari socio-economici. I mutamenti riguardano gli stili di vita e agiscono nel profondo del modo di pensare, di lavorare, di produrre, imponendo la modifica di prospettive culturali, economiche ed anche di valori etici.

"Festa di scienza e filosofia - Virtute e Canoscenza" è un confronto sui temi di attualità tra il mondo della Scienza, della Filosofia e della Produzione innovativa, a fronte di una profonda evoluzione che riguarda la conoscenza, lo sviluppo e la convivenza.scienza e della Filosofia, a fronte di una profonda evoluzione che riguarda la conoscenza, lo sviluppo e la convivenza.